Villa Castiglioni


Scarica gratuitamente la nostra App!
mappa
Indirizzo: Via Isonzo 1 - Pontevecchio di Magenta
Costo: Gratis
Giorni chiusura: sab dom

Villa Castiglioni appartiene a quelle ville denominate di delizia, tipiche dei Navigli, e venne eretta nel primo Seicento su terreni di proprietà della famiglia Crivelli, che qui stabilì una delle proprie residenze magentine.

La costruzione sorse in un punto strategico per la famiglia, ovvero vicino all’importantissimo ponte costruito sul Naviglio Grande e risalente al 1612 (quello attualmente visibile risale al 1859 e venne ricostruito dopo la famosa Battaglia di Magenta, che coinvolse anche questi luoghi)

La villa venne successivamente venduta alla curia milanese nel 1637 che ne fece una residenza estiva per gli arcivescovi.

Con la secolarizzazione dei beni ecclesiastici della chiesa milanese, la villa passò nel 1799 alla famiglia Castiglioni, e fu protagonista anche dei tragici eventi della Battaglia di Magenta, ospitando Napoleone III che dalla torretta della villa osservò lo svolgersi dello scontro il 4 giugno 1859.

Attualmente la villa è sede del Parco della Valle del Ticino.

Lascia un Commento